12 giugno 2010

La Forza del Pensiero


I pensieri sono energia che si accumula nel nostro corpo e si diffonde nell’atmosfera. L’occhio umano non è in grado di vedere questa massa la cui essenza è stata generata dalla nostra mente tuttavia i suoi effetti influiscono su di noi, siano essi positivi che negativi.


I pensieri negativi sono apatici, con toni bassi, incidono negativamente sul pensatore e su tutti coloro a cui sono rivolti o che circondano colui che li ha generati, l’atmosfera diventa pesante, inquietante e blocca l’evoluzione naturale delle cose. Anche fisicamente la persona negativa assume un’espressione amareggiata, tende ad allontanarsi dagli affetti è un nevrastenico cronico.


Con i suoi pensieri negativi semina veleno.Al contrario, i pensieri positivi sono il seme di una meravigliosa pianta che cresce nel nostro subconscio. La luce che si propaga dal nostro corpo e che è stata prodotta dalla nostra mente, si materializza in salute, bellezza ed energia.

E’ risaputo che la mente comanda le cellule del nostro corpo. Il nostro corpo è lo specchio della nostra mente. Diventi ciò che pensi. La gioia e la paura, sono atteggiamenti della mente.


La mente ha un potere creativo, viviamo in un “universo pensante” e l’uomo ha il compito di scoprire e mettere in partica ciò che è stato pensato dall’universo.
La manifestazione della mente è quindi il pensiero, l'idea, che stimola il corpo emozionale generando la volontà che si traduce nel corpo fisico con l’azione, per portare a compimento l'idea e trasformarla in qualcosa di tangibile .
La mente governa le cellule del nostro corpo e non c’è fenomeno più obbediente. 



2 commenti:

  1. Ho letto e riletto un meraviglioso libro sull'argomento, "The Secret" di Rhonda Byrne. Ne consiglio la lettura a chi come me crede fermamente all'influenza che il pensiero ha sull'universo!

    RispondiElimina
  2. HO LETTO ANCHE IO IL LIBRO DI CUI SCRIVE FULVIA E SONO D'ACCORDO CON LEI. MARIA SARA

    RispondiElimina

Iscriviti